Comunicati stampa Ragusa

Ragusa, no all’ acqua non potabile

Successo dell’iniziativa di petizione popolare con la quale, ai sensi dell’art.8 comma 3 dello statuto comunale, si diffida formalmente il Comune di Ragusa ad immettere acqua non potabile nella rete idrica. Servivano 300 firme che sono state già abbondantemente superate in meno di 24 ore. Al Mercato di contrada Selvaggio ieri c’era la fila per firmare. L’associazione “Partecipiamo” continuera’ nei prossimi giorni il giro della citta’ per raccogliere un numero sempre maggiore di adesioni. “Si fermi immediatamente l’immissione di acqua non potabile nella rete idrica – dice l’organizzazione -. Con l’acqua e la salute delle persone non si scherza. Le adesioni di massa che stiamo ricevendo ne danno ulteriore conferma.

One thought on “Ragusa, no all’ acqua non potabile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.