Evidenza

Si potrebbero subito creare in Provincia migliaia di posti di lavoro: ecco come

In un periodo come questo, caratterizzato da una preoccupante disoccupazione, potrebbero essere avviate opere in grado di creare diverse migliaia di posti di lavoro e arricchire la rete infrastrutturale della provincia di Ragusa ma si procede con grande lentezza. Tra le risorse immediatamente disponibili per infrastrutture, rispetto alle quali occorre solo avviare i cantieri, la Fillea Cgil cita 4 miliardi per opere varie come la Ragusa- Catania e la Siracusa- Gela. Anche per le ferrovie, ricorda il sindacato, ci sono risorse disponibili pari a circa 1 miliardo. E ancora, dice Tarantino, “40 milioni del Piano di coesione sono stanziati per interventi per la messa in sicurezza delle scuole”. Serve, adesso, “sbloccare” immediatamente l’avvio di queste opera per dare una “boccata di ossigeno” ai lavoratori e per limitare i danni derivanti dal gravissimo “gap” infrastrutturale della nostra provincia rispetto al resto d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.