Gossip

Nasce l’assistente sessuale per aiutare…

La notizia arriva dalla Francia, si lavora alla creazione di un gruppo di lavoro pubblico che avrà attenzione alle persone con disabilità che non possono gestire in modo autonomo il rapporto con il proprio corpo, e dunque non sono in condizione di esercitare una qualsiasi attività sessuale.  Si pensa alla creazione della figura professionale dell’assistente sessuale. Ed in Italia? Il problema relativo alla possibilità di avere una vita sessuale piena, anche in presenza di una disabilità fisica o intellettiva è molto sentito, ma al momento, l’assistente sessuale è solo utopia. Un rischio, legato alla nascita di questa nuova figura professionale di operatori ed operatrici? La gente potrebbe  equiparare il lavoro svolto dall’assistente sessuale all’attività svolta da una prostituta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.