Lavoro

Università di Palermo, selezioni per 200 posti

Il rettore dell’Universita’ di Palermo Roberto Lagalla ha indetto una selezione, per l’anno accademico 2012/2013, riservata agli studenti iscritti ai corsi dell’ateneo, per l’assegnazione di duecento incarichi di collaborazioni a tempo parziale. L’incarico sara’ articolato in 150 ore e consistera’ in attivita’ di collaborazioni connesse ai servizi delle facolta’ e delle strutture amministrative d’ateneo, con esclusione di quelli inerenti alle attivita’ di docenza, allo svolgimento degli esami, nonche’ all’assunzione di responsabilita’ amministrative. Il compenso orario e’ di 9 euro l’ora esente da imposte, e non da’ luogo a trattamenti previdenziali.  La retribuzione complessiva sara’ erogata a completamento dell’attivita’, dietro presentazione di richiesta di pagamento, obbligatoriamente con accredito su conto corrente per le norme sulla tracciabilita’ dei flussi finanziari. Scadenza delle domande, l’8 aprile. Possono presentare istanza tutti gli studenti iscritti all’anno accademico 2012/2013 dal secondo anno e non oltre il primo anno fuori corso, le cui condizioni economiche siano comprese entro la terza fascia di reddito stabilita per le iscrizioni e che abbiano acquisito un certo numero di crediti formativi: per gli studenti di un corso triennale, 30 crediti se iscritti al secondo anno, 60 crediti se al terzo anno, 90 se al primo fuori corso; per gli studenti di una laurea magistrale, 30 se iscritti al secondo anno, 60 al primo fuori corso; per gli studenti di una laurea magistrale a ciclo unico, 30 crediti se iscritti al secondo anno, 60 se iscritti al terzo, 90 se al quarto, 120 se al quinto, 150 se al sesto anno o al primo fuori corso. Non possono partecipare gli studenti che abbiano contemporaneamente instaurato con terzi rapporti di lavoro subordinato o autonomo, o che usufruiscano di borse di studio di qualsiasi provenienza, o che prestino servizio civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.