Comunicati stampa

On. Ragusa: “Riqualifichiamo il lavoro dei forestali iniziando dalla gestione del verde delle Scuole”

 Partiamo da Ragusa e riqualifichiamo il lavoro dei forestali iniziando dalla gestione del verde delle Scuole.

“Dobbiamo passare dalla cultura del problema a quella della risorsa per cercare di ottimizzare tutte le potenzialità presenti nel territorio”. Partendo da questo presupposto Orazio Ragusa interviene sulla questione dei forestali  “ I forestali  sono pronti per affrontare la sfida che li porterà ad uscire dai demani forestali per svolgere attività quali : la cura dei parchi e giardini urbani e sub-urbani , la cura e la pulizia dei parchi archeologici; l’attività di manutenzione del verde all’interno delle aree ospedaliere, nei tratti autostradali e nelle strade provinciali e comunali della Sicilia grazie ad apposite convenzioni. Un grande aiuto può venire da questi lavoratori  per la prevenzione necessaria a ridurre i rischi di erosione ed alla regimazione delle acque attraverso interventi di ingegneria
naturalistica da realizzare in economia diretta.”

Attraverso questa riqualificazione del lavoro dei forestali secondo Orazio Ragusa si potranno risparmiare non poche risorse economiche regionali e ottimizzare così al meglio l’utilizzo del potenziale lavorativo che offre il bacino dei forestali. “Non bisogna aver paura di mettere a
reddito le ricchezze naturalistiche di cui siamo possessori, dice sempre l’ on. Ragusa, si può iniziare nel nostro territorio provinciale affidando ai lavoratori forestali la gestione della manutenzione del verde nelle scuole”.

“ La politica europea ci invita ad andare in questa direzione  che si basa su tre elementi fondanti: una strategia condivisa (comunitaria, nazionale, regionale), l’integrazione dei fondi  e la loro territorializzazione con l´obiettivo strategico di rafforzare la competitività del sistema agricolo e forestale attraverso l´integrazione tra i diversi soggetti e la cooperazione delle risorse lavorative già presenti nel territorio. Perché non usare, inoltre, i rifugi della forestale a servizio del servizio rurale?”

“Ottimizzare il lavoro dei forestali può diventare una risposta in termine di efficienza e di risparmio garantendo servizi che altrimenti diventano difficili da sostenere ”. Conclude  Orazio Ragusa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.