Evidenza

Durissimi attacchi alla compagnia Ryanair. Cosa hanno combinato? Foto all’interno

La famosa compagnia aerea Ryanair, che in tanti vorrebbero che operasse anche nell’aeroporto di Comiso, è in questi giorni al centro di pesantissimi attacchi a causa delle sue ultime “trovate” pubblicitarie.

La Ryanair si scusi per la campagna pubblicitaria che attacca il Parlamento. I presidenti delle Camere intervengano per pretendere rispetto da un’azienda che negli ultimi anni ha ricevuto grandissimi benefici dal nostro Paese”, chiede il deputato Pd Michele Anzaldi, in riferimento alla nuova campagna pubblicitaria della compagnia low cost.    “Per promuovere i suoi voli – ricorda – la compagnia irlandese utilizza l’immagine dell’aula parlamentare invitando i deputati e senatori ad andare ‘tutti a casa’. Si tratta di una grave mancanza di rispetto, mentre la compagnia aerea dovrebbe solo ringraziare le istituzioni italiane”.

Quale spot ha dato tanto fastidio?

L’ultima pubblicità “incriminata” della compagnia low cost Ryanair – da sempre molto attenta alle vicende politiche italiane nei suoi spot – riguarda il celebre “slogan” grillino: “Tutti a casa”.

Segue l’offerta commerciale: “107 destinazioni e 58 rotte nazionali a questi prezzi (ndr: 12 euro)… Perché non ve ne andate tutti a casa”? Di seguito le principali pubblicità degli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.