Evidenza Modica

Muore al pronto soccorso, i familiari vogliono vederci chiaro

I familiari di G. G., morto il giorno di Pasquetta al pronto soccorso del ‘Maggiore’ di Modica, vogliono vederci chiaro e si sono rivolti alla Procura della Repubblica. Sarà l’autopsia a chiarire se ci sono eventuali responsabilità da parte del personale sanitario. Lo sfortunato era stato soccorso da un’ambulanza del 118 e trasportato al pronto soccorso, il cardiologo e il rianimatore gli hanno prestato tutte le cure somministrandogli medicinali, ma il suo cuore si è arrestato. Dal referto sanitario risulta che il decesso è stato causato da embolia polmonare. Grande il dolore dei familiari che erano in attesa di notizie del congiunto che hanno presentato un esposto in Procura sull’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.