Politica

Voto elettronico e scrutinio immediato in Sicilia, così annuncia Crocetta

In Sicilia si potrebbe applicare, prima che in altre regioni, il voto elettronico. Ad annunciarlo è lo stesso presidente Crocetta, in risposta agli attacchi sul doppio voto di genere.  “E’ ridicolo pensare che questa legge favorisca infiltrazioni mafiose perche’ il controllo del voto avviene a prescindere. Semmai una proposta sensata deve prevedere una revisione del sistema di scrutinio. E probabilmente questa questione la risolveremo con il voto elettronico”. Cosi il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, la scorsa notte a Palazzo dei Normanni dopo l’approvazione della legge che introduce la doppia preferenza di genere nelle elezioni comunali. “La nostra coalizione di governo -ha aggiunto- vuole introdurre per prima in Italia il voto elettronico. Consentirebbe lo scrutinio immediato e prevederemo un capitolo di bilancio appositamente per questo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.