Politica

Voto elettronico e scrutinio immediato in Sicilia, così annuncia Crocetta

In Sicilia si potrebbe applicare, prima che in altre regioni, il voto elettronico. Ad annunciarlo è lo stesso presidente Crocetta, in risposta agli attacchi sul doppio voto di genere.  “E’ ridicolo pensare che questa legge favorisca infiltrazioni mafiose perche’ il controllo del voto avviene a prescindere. Semmai una proposta sensata deve prevedere una revisione del sistema di scrutinio. E probabilmente questa questione la risolveremo con il voto elettronico”. Cosi il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, la scorsa notte a Palazzo dei Normanni dopo l’approvazione della legge che introduce la doppia preferenza di genere nelle elezioni comunali. “La nostra coalizione di governo -ha aggiunto- vuole introdurre per prima in Italia il voto elettronico. Consentirebbe lo scrutinio immediato e prevederemo un capitolo di bilancio appositamente per questo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.