Cronaca Pozzallo

Libico in partenza per Malta scoperto con 30 mila euro in tasca

Un cittadino libico che stava per imbarcarsi nel porto di Pozzallo su
una nave in partenza per Malta con 30.000 euro in contante in tasca e’ stato
intercettato dalla Guardia di finanza nel corso di controlli antiriciclaggio. La
somma essedeva il limite di contante esportabile, fissato dalle legge in 10 mila
euro, e percio’ il libico dovra’ pagare una sanzione pecuniaria che puo’ variare
sino al 40% dell’importo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.