Politica

Sicilia, ecco i grandi elettori

Sono il presidente della Regione Rosario Crocetta, il presidente dell’Assemblea regionale, Giovanni Ardizzone e il presidente della commissione Ue dell’Ars, Francesco Cascio, gli elettori che rappresenteranno la Sicilia nelle votazioni per il Presidente della Repubblica. Li ha eletti questo pomeriggio l’Ars, a scrutinio segreto. Ardizzone e’ stato il piu’ votato con 46 preferenze, mentre Crocetta ha avuto 29 voti e Cascio 33. Crocetta, del Pd, e Ardizzone, dell’Udc, sono stati indicati dalla maggioranza, mentre Cascio, del Pdl, e’ il nome dell’opposizione.A poche lunghezze, a sorpresa, si sono piazzati i grillini, con Salvatore  Siragusa 25 preferenze, ben piu’ delle quindici a disposizione del gruppo;
dietro la giovane collega Gianina Ciancio con sedici voti. Emerge anche il  debole risultato di Crocetta che, fermatosi a 29, ha ottenuto meno della sua  dote. Al contrario Ardizzone ha confermato i 46 voti che gli sono valsi a inizio  legislatura l’elezioni a presidente dell’Assemblea regionale. Il ‘gioco’ delle  accoppiate – con due voti a disposizione di ogni deputato – poteva dunque  trasformarsi in un brutto scherzo a spese del governatore. Ottantacinque i
deputati presenti e votanti. Il voto, il cui esito e’ stato proclamato da Ardizzone, ha registrato una sola  scheda nulla e nessuna scheda bianca. Una manciata di voti si e’ dispersa tra  alcuni deputati. Il presidente dell’Ars ha sospeso la seduta per redigere il  verbale e consentire all’Aula di approvarlo e renderlo immediatamente esecutivo
prima di trasmetterlo alla Camera. Nel 2006, per eleggere Napolitano furono  scelti Guido Lo Porto (An), Calogero Speziale (Ds) e Giuseppe Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.