Attualità Modica

Una serata in nome di Paolo Garofalo, Buscema “Lo abbiamo nuovamente pianto”

Una serata in nome di Paolo Garofalo, ieri. “Lo abbiamo commemorato, – riferisce il sindaco di Modica Antonello Buscema – lo abbiamo ricordato, lo abbiamo evocato. Lo abbiamo, nuovamente, pianto. Con grande dignità e profonda commozione. Alla presenza di Alessandra e dei suoi due splendidi fi…gli, gli abbiamo intitolato l’Aula Consiliare del Comune perché oltre a essere un nostro collega e amico – e amico di tutti i modicani – proprio in quell’Aula Paolo ha svolto – con passione e capacità – il ruolo di Presidente del Consiglio, facendosi apprezzare per le sue qualità politiche ed umane. La scelta dell’intitolazione non è stata fatta certo per motivi personali, quanto perchè si è ritenuto che Paolo meritasse questo riconoscimento, per il suo spirito di servizio alle istituzioni. Un anno fa io, l’amministrazione e il Comune di Modica abbiamo perso uno dei più preziosi collaboratori. Presente e pronto a dare un amano, capace di consigliare, sdrammatizzare, risolvere piccoli e grandi problemi, sempre con il sorriso sulle labbra. Con lui ho condiviso la responsabilità del governo della Città, e ho trovato in lui una persona leale e rispettosa che quotidianamente dimostrava un attaccamento alla città e ai cittadini veramente straordinari. Oggi, ancora, la sua figura, il suo buon umore, le sue doti continueranno a mancare a tutti noi. Esempio di buona politica, generoso e altruista, riusciva con la sua bonomia a stemperare anche i momenti più difficili: un riferimento sicuro per andare avanti e continuare a governare la città. Per questo Paolo rimarrà sempre nel cuore di Modica e dei modicani. A cominciare dal suo nome apposto in questa sala dove si riuniscono i consiglieri eletti in rappresentanza dei cittadini. E a questi eletti, quelli attuali e quelli che fra qualche mese verranno, vorrei dire di avere come punto di riferimento, ogni volta che entreranno e lavoreranno in quest’Aula, l’esempio del grande Paolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.