Comunicati stampa

Cosentini: “Il sostegno che ci arriva dall’Udc ci fa guardare al futuro con ancora maggiore determinazione”

“Il sostegno che ci arriva dall’Udc nella corsa per le amministrative del 9 e 10 giugno ci fa guardare al futuro con ancora maggiore determinazione. Soprattutto perché non è caduto nel vuoto l’appello che avevamo lanciato nei giorni scorsi quando, da parte nostra, era stata sostenuta, con forza, la necessità di costituire una coalizione che superasse gli steccati partitici e si impegnasse per il bene della città, continuando le opere già fatte e adoperandosi a risolvere tutte le questioni pregnanti che meritano la nostra massima attenzione. E’ da sottolineare il fatto che il segretario regionale dell’Udc, Gianpiero D’Alia, abbia condiviso la poca propensione ai tatticismi e alle divisioni nel centrosinistra, dando invece priorità al progetto per Ragusa senza vincolo di coalizione. E chi meglio di Sonia Migliore e dell’Udc può incarnare al meglio questo identikit visto che parliamo di una figura politica che ci è stata vicino negli ultimi anni e che ha condiviso assieme a noi tutti i percorsi portati avanti”. E’ quanto afferma Giovanni Cosentini, candidato a sindaco di Ragusa con il sostegno delle liste “Territorio”, “Ragusa Domani” e “Ragusa Grande di Nuovo” e, adesso, anche dall’Udc. “Consentitemi – aggiunge Cosentini – di esprimere la mia personale convinzione, avendo militato nella stessa squadra amministrativa, sul fatto che Sonia Migliore possa costituire per il nostro gruppo un valore aggiunto anche e soprattutto per quanto concerne alcune delle tematiche più impellenti che la nostra città è chiamata ad affrontare subito, dal giorno dopo dell’insediamento della nuova Amministrazione. Sono convinto, altresì, che anche altre potranno essere le forze politiche che si potranno aggregare valendo come principio prioritario la necessità di governare con le migliori risorse umane in campo una città che ha bisogno di essere rilanciata su più fronti. Siamo convinti che questa sia una fase decisiva della campagna elettorale. E, soprattutto, da adesso speriamo di poterci confrontare sempre di più sui programmi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.