Comiso Cronaca

Ditta comisana sottrae 2 milioni al fisco

La Guardia di finanza, a conclusione di una verifica fiscale nei confronti di una ditta edile comisana, ha accertato un’evasione di oltre 2 milioni di euro. In particolare, secondo quanto constatato dai finanzieri della Tenenza di Vittoria, la ditta nel 2009, nel 2010 e nel 2011 ha compiuto diversi illeciti: non ha istituito il libro degli inventari, il libro giornale ed il registro dei beni ammortizzabili, ne’ ha presentato la comunicazione annuale ai fini Iva e la dichiarazione annuale dei redditi. L’imprenditore cinquantenne, S. V. di origini ragusane, ma residente a Comiso, evasore totale, e’ riuscito a sottrarre a tassazione oltre 2 milioni di euro, evadendo Iva per circa 210.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.