Evidenza Vittoria

Confiscati beni per 5 milioni ad un vittoriese vicino al clan Carbonaro-Dominante

Beni per 5 milioni di euro sono stati confiscati a Gaetano Tedesco, 55 anni, di Vittoria, con precedenti per reati contro il patrimonio e in materia finanziaria (risultato fallito dal 1989) nell’ambito di un’operazione condotta da Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. Il provvedimento e’ stato esteso anche a quattro persone risultate intestatarie fittizie per conto del Tedesco. L’uomo e’ ritenuto vicino agli ambienti della criminalita’ organizzata di Vittoria ed in particolare al clan Carbonaro-Dominante. L’ammontare del valore dei beni confiscati (imbarcazioni ed autovetture di lusso, mezzi commerciali, motoveicoli, diversi immobili, numerose aziende e societa’, alcune delle qualinelle province di Ragusa, Milano e Trento, oltre che in Francia e nella Repubblica di San Marino, numerosissimi rapporti economici in diversi istituti di credito, finanziarie, poste italiane) ammonta 5.000.000 di euro. Tutto il patrimonio confiscato, al termine della procedura, per il tramite dell’amministratore giudiziario nominato dal Tribunale di Ragusa verra’ conferito per la successiva amministrazione dei beni all’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalita’ organizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.