Attualità Ragusa

Formazione, la Regione chiede la restituzione di 16 milioni. Nella lista anche un ente ragusano

La Regione attraverso l’Assessorato alla Formazione ha spedito le lettere di “inviti, diffide e messe in mora per la restituzione delle somme percepite a titolo di integrazione dei finanziamenti ricevuti”, chiedendo la restituzione di 16 milioni  a 27 enti di formazione. Ecco l’elenco con nomi e cifre: Nuovo Cammino Borgetto (344 mila euro), Efal Agrigento (30 mila), Eap Fedarcom Caltanissetta (85 mila euro), Cesis Catania (226 mila), Futura Trapani (22 mila), Ecap Caltanissetta (55 mila), Enaip Palermo (142 mila), Interefop Palermo (651 mila), Aram Messina (3 milioni e mezzo di euro), Anfe Sicilia (un milione e 96 mila), Cefop (4 milioni e 450 mila), Ciofs Catania (55 mila), Cipaat Caltanissetta (81 mila), Efal Trapani (61 mila euro)Enaip Agrigento (52 mila), Aitae Trapani (10 mila), Cirs Palermo (24 mila), Cufti Taormina (30 mila), Mac Siracusa (81 mila), Infaop Palermo (101 mila), Assforseo (60 mila), Aicas Lercara Friddi (99 mila), Cipaat Ragusa (23 mila), Politea Palermo (45 mila), Enaip Messina (175 mila euro), Ial Sicilia (3 milioni e trecento mila), Oda catania (81 mila).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.