Attualità Evidenza Modica

Si aggravano le condizioni del bimbo caduto nel lucernaio

Si sono nuovamente aggravate le condizioni del tredicenne modicano che ai primi di marzo era caduto da un lucernario dell’immobile scolastico in costruzione di Via Emanuele Sulsenti. Stefano B., ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale Garibaldi di Catania. Alcuni giorni fa alcuni segnali avevano fatto ben sperare  quando aveva preso a rispondere alle sollecitazioni dei medici e dei genitori, muovendo le due braccia. In questi giorni sono sopravvenute delle complicanze per via di un’infezione che ha di fatto bloccato gli effetti delle cure cui è costantemente sottoposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.