Chiaramonte Gulfi Comunicati stampa

Laura Picone: l’acqua della piscina comunale di Chiaramonte è torbida, di colore verde scuro e dall’aspetto quasi palustre

Torbida, di colore verde scuro e dall’aspetto quasi palustre. E’ come si presenta l’acqua della piscina comunale di Chiaramonte Gulfi, che è stata oggetto di un’interrogazione della consigliera comunale de Il Megafono Laura Picone, a tutela di tutti coloro, molti dei quali anche minori, che frequentano l’impianto. Picone chiede l’urgente verifica delle condizioni igienico-sanitarie, mediante approfondite analisi dell’acqua, atte ad evidenziare la presenza di eventuali agenti microbiologici e/o metalli in essa disciolti. “Ma c’è di più – mette in evidenza l’esponente de Il Megafono – ho avuto modo di apprendere dal presidente del consiglio comunale Paolo Battaglia, che un utente disabile, con relativa prescrizione medica per svolgere attività in piscina, è stato impossibilitato a farlo proprio a causa dell’inquinamento dell’acqua”. L’utente ha inviato una lettera indirizzata al sindaco di Chiaramonte Gulfi Vito Fornaro ed allo stesso presidente del consiglio Battaglia proprio per sollecitare il Comune a prendere provvedimenti urgenti atti a risolvere la questione. “Si tratta di provvedimenti – conclude Laura Picone – per i quali è necessario adoperarsi quanto prima, da qui la mia interrogazione a risposta scritta, alla quale spero mi si possa dare risposta in tempi brevi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.