Attualità Pozzallo

Il ministro della Difesa Mauro: “Con l’operazione Mare Nostrum salvate 1.800 vite”. Pozzallo “saturo”

Il ministro Mauro,  parlando della questione immigrazione, toccato l’argomento Mare Nostrun.  “Dall’inizio dell’operazione Mare Nostrum a oggi sono stati soccorsi e salvati 1.800 migranti che rischiavano di morire durante il viaggio”. Lo ha detto il ministro della Difesa, Mario Mauro, collegato in videoteleconferenza con i nostri militari impegnati all’estero. “Il ceck point Lampedusa – ha ricordato Mauro – e’ il confine dell’Europa, e la nostra richiesta di collaborazione non e’ uno scaricabarile, ma un’assunzione di responsabilita’ finalizzata proprio a salvare vite umane. “Tra ieri e oggi – ha aggiunto dalla nave San Marco il contrammiraglio Guido Rando, comandante del Gruppo Nave Italiane di Mare Nostrum – sono stati soccorsi altri 530 migranti che arriveranno ad Augusta, porto indicato dal ministero dell’Interno perche’ quelli di Lampedusa, Pozzallo e porto Empedocle sono ormai saturi. Le condizioni meteo sono in peggioramento – ha concluso Rando – e questo comporta dei problemi per noi, ma speriamo che scoraggino le partenze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.