Cronaca

Comiso, scoperta nuova piantagione di Cannabis

I Carabinieri della Compagnia di Vittoria proseguono l’attività di contrasto al fenomeno sempre più in espansione della coltivazione di “Cannabis indica” in casa per poi essere immessa sul mercato della droga.
Ad essere sorpreso in fallo questa volta è stato un cittadino tedesco, Rose Eckhard Friedrich, 67 anni, residente a Comiso da oltre 20 anni, disoccupato, incensurato,il quale, nel corso della perquisizione domiciliare effettuata dai militari della Stazione di Comiso, con il supporto di un’unità cinofila del Nucleo Carabinieri di Nicolosi, presso la sua abitazione sita in c.da Canicarao veniva trovato in possesso di 8 piante di “cannabis indica” dell’altezza di cm. 110 circa, gia’ essiccata per un peso complessivo di gr. 980 circa,  gr. 44 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, gr. 334 di semi di canapa indiana; 2 bilance di precisione, il tutto sottoposto a sequestro penale. A seguito della sua condotta il tedesco è stato tratto in arresto e condotto presso la caserma di Via Leonardo Sciascia, da dove, al termine delle formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Contrada Pendente a disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea davanti la quale dovrà rispondere del reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.