Attualità Scicli

“Nonna Melina” festeggia 100 anni

Ha soffiato sulle candeline del centesimo compleanno Carmela Drago, vedova Arrabito, per tutti “Nonna Melina”. Una serata speciale per un evento eccezionale: raggiungere il secolo di vita e, cosa da non sottovalutare, in buona forma, con impressionante lucidità e soprattutto con grande voglia di vivere il momento con la massima intensità e di trovasi circondata dalle persone più care,  non è un fatto che capita tutti i giorni. E, come da lei desiderato, i figli, Mariagrazia e Gioacchino Arrabito, hanno messo sù un programma semplice, ma coinvolgente ed efficace, per la manifesta felicità della festeggiata che, nella sua postazione di protagonista della serata, aveva a fianco la sorella più “giovane” la novantaseienne Giuseppina.

Nella chiesa di Santa Maria La Nova, dove don Antonio Sparacino ha celebrato la Santa Messa,  e per il successivo conviviale, in un noto locale sciclitano, oltre ai figli, ai nipoti ed agli altri familiari, si sono trovati insieme tanti amici che hanno voluto essere presenti per l’occasione. A tutti “Nonna Melina” aveva raccomandato “nessun regalo, se mi volete bene, testimoniatelo con la vostra presenza e col vostro affetto; se proprio volete fare qualcosa, fatelo in beneficenza perché c’è tanta gente che ha bisogno”: un invito accolto dai tanti presenti che hanno organizzato una raccolta per destinare il ricavato, per il tramite della comunità parrocchiale,  a persone bisognose.

Coinvolgente il taglio della torta immortalato dalle telecamere e dai fotografi. Significative ed apprezzate le presenze di don Umberto Bonincontro e del Sindaco di Scicli Franco Susino che nel consegnare una targa-ricordo ha portato il saluto e gli auguri dell’Amministrazione Comunale e della Città,  sottolineando “la generosità, le bontà e la saggezza”, della signora Melina, “un esempio per tutti e soprattutto per le nuove generazioni”.

Diversi i momenti di vera e partecipata festa, caratterizzati dalla convinta condivisione della poesia che la sig.ra Anna, amica da sempre, ha voluto dedicare a nonna Melina e dei messaggi augurali di alcuni dei presenti che hanno voluto arricchire la serata, sottolineando le tante virtù della festeggiata “persona amorevole, con un grande cuore, da voler bene e da imitare”.

F.ZIA.MEL.1b

F.ZIA.MEL.2a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.