Cronaca Vittoria

Nella notte tentano di introdursi in un panificio, sorpresi dai vigilantes

La scorsa notte, sono stati arrestati  due giovani vittoriesi sorpresi a forzare la porta d’ingresso di un panificio di Vittoria, i quali, intorno alle tre, alla vista dell’autovettura dell’Istituto di vigilanza A.N.C.R. si davano repentinamente alla fuga.   Immediatamente, il vigilantes segnalava l’accaduto al 112, continuando ad inseguire i due, riuscendo a bloccare il minorenne poco distante dal luogo del fatto e, subito dopo grazie, al tempestivo intervento della pattuglia dei Carabinieri che si trovava nelle vicinanze, riuscivano ad individuare il maggiorenne.  I due giovani sono Giovanni Bocchieri, vittoriese di 19 anni, con  precedenti per reati contro il patrimonio, e un minorenne di 16 anni, anch’egli già segnalato all’Autorità Giudiziaria per i Minorenni di Catania.  A pochi metri dall’ingresso dell’attività commerciale, i militari rinvenivano all’interno di un cestino per rifiuti, tre tondini in ferro utilizzati per forzare il portone, mentre nei pressi di un cassonetti dei rifiuti posto fronte al panificio, veniva rinvenuta la telecamera di sorveglianza, divelta poco prima dai due ragazzi.  I due giovani venivano immediatamente tratti in arresto, il Bocchieri veniva accompagnato presso la Casa Circondariale di Ragusa, mentre il minorenne presso il Centro di Prima Accoglienza di Catania, a disposizione delle rispettive Autorità Giudiziaria davanti alle quali dovranno rispondere di tentato furto aggravato in concorso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.