Cronaca Ragusa

Oggetti di dubbia provenienza in un fabbricato ad insaputa dei proprietari

La Polizia di Stato ha denunciato nel pomeriggio di domenica C.P. di anni trenta (donna), K.P, di anni 27 e R.O. di anni 33 tutti polacchi residenti in Provincia di Ragusa.  Dopo una segnalazione al  113, sulla presenza di alcune persone all’interno di una campagna di proprietà privata sita in C.da Girgentano lungo la S.S.115. Sul posto venivano inviate 3 Volanti che prontamente individuavano due uomini ed una donna, dalle verifiche emergeva che gli stessi si erano introdotti nella campagna lasciata incustodita dai proprietari con il cancello aperto e che utilizzavano il piccolo fabbricato rurale al fine di custodire refurtiva.  Tra gli oggetti rinvenuti, trapani, rivettatrici, tagliaerba, vari attrezzi, motoseghe, flex, avvitatori ed altro materiale ancora da inventariare tutto di provenienza illecita, probabilmente rubato presso aziende e campagne del ragusano.  I tre ricettatori non sapevano fornire spiegazioni in merito alla loro presenza nel terreno di proprietà privata e di tutto il materiale rinvenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.