Cronaca Vittoria

Pusher con la “roba” in casa, infallibile il fiuto di Ivan il terribile

Ieri i Carabinieri della Compagnia di Vittoria hanno tratto in arresto  Barravecchia Davide , 28enne vittoriese, celibe, disoccupato, con precedenti.

Nel corso della perquisizione domiciliare effettuata con il supporto di un’unità cinofila del Nucleo Carabinieri di Nicolosi, prezioso il fiuto del cane Ivan,  veniva trovato in possesso di un involucro in plastica contenente  8 stecche di “hashish” del peso complessivo di gr. 19, nonché di un bilancino di precisione.

Il Barravecchia era già conosciuto alle Forze dell’Ordine per essere stato tratto in arresto nel gennaio 2012, quando venne sorpreso con una considerevole quantità di “hashish”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.