Attualità Modica

Ignazio Abbate: “La transazione tra Enel Energia Spa ed Enel servizio elettrico Spa ha prodotto un notevole risparmio per l’ente”.

“Finalmente si chiude anche questa pagina negativa sull’immagine della nostra città”. Esordisce così il Sindaco di Modica Ignazio Abbate dopo l’interlocuzione avvenuta a Roma con i vertici dell’Enel Energia Spa e Enel servizio elettrico Spa. Ieri sono state stabilite le tranche di pagamento dei debiti inerenti il servizio di fornitura di energia elettrica per l’ente. Ad oggi l’ammontare del debito totale è di circa 22 milioni di euro. La transazione prevede il pagamento di 14 milioni di euro entro il 31 gennaio 2014:
di cui 13 milioni entro il 30 novembre 2013 e 1 milione di euro entro il 31 gennaio 2014.. I restanti 3 milioni 800 mila euro saranno divisi in 4 rate a partire dal 30 novembre 2014 più interessi del 4%.
“La transazione, dicono il Sindaco Abbate e l’Assessore al Bilancio Enzo Giannone, ha prodotto un notevole risparmio per l’ente pari alla differenza tra il debito originario e i 17 milioni 800 mila euro che l’ente dovrà corrispondere nelle modalità appena indicate. L’Enel non ha nulla a pretendere su interessi e spese legali, che su importi così notevoli sarebbero stati di entità significativa. L’accordo sarà formalizzato nei prossimi giorni”.
“Finalmente, ribadisce il Sindaco, si chiude anche questa pagina negativa sull’immagine della città. Da quest’anno il Comune di Modica e di riflesso i cittadini modicani avranno sulle proprie spalle una bolletta elettrica dimezzata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.