Politica

Sfida Pd in Sicilia; vince Cuperlo con il 47,49%, Renzi al 42,61%

In Sicilia la sfida del Pd la vince Gianni Cuperlo. Nell’Isola, secondo i dati ufficiosi diffusi dal partito regionale, hanno votato quasi in 30.000 e Cuperlo ha ottenuto il 47,49% (14.110 preferenze). Ha staccato di cinque punti Matteo Renzi, fermatosi al 42,61%, con 12.656 preferenze. Pippo Civati si e’ attestato al 5,71% (1.697 voti) e Gianni Pittella al 4,19% (1.246). Palermo per soli tre voti (2007 a 2004) se l’e’ aggiudicata il sindaco di Firenze con il 46% contro il 45,93% dell’avversario diretto.  Cuperlo prevale pero’ nettamente nella Enna di Crisafulli: 2.417 voti (79,98%) contro i 370 di Renzi (12,24%); ma va molto meglio anche ad Agrigento: 62,2% contro il 29,06%; a Catania: 47,54% a fronte dei 38,62 di Renzi; e a Caltanissetta: 56,29% contro il 34,74%. A Messina vola invece il primo cittadino toscano con il 67,56% contro il 20% di Cuperlo; cosi’ come a Ragusa: 48,42% di Renzi contro il 37,56%; a Siracusa: 53,47% a fronte del 36,56% e a Trapani: 68,24% contro il 26,72% di Cuperlo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.