Attualità Sport

Brillante inizio di Stagione per la Judo Club Koizumi di Scicli

La società di judo sciclitana riprende la stagione agonistica dopo l’estate in gran forma. Domenica 10 Novembre infatti tre atleti sciclitani si qualificano a Catania per il Campionato Italiano Esordienti che si terrà a Roma il 30 Novembre. I tre atleti sono Andrea Di Stefano nella categoria 50 kg (qualificato di diritto), Edoardo Rendo nella 55 kg, che disputa una gara eccellente e Andrea Scivoletto nella 73 kg che vince tutti gli incontri per “ippon”. Con questi risultati la palestra sciclitana si è qualificata terza come società alle qualificazioni regionali. In quest’ultimo finesettimana invece il club sciclitano è andato in trasferta a Bellizzi, in Campania, dove si è tenuto il “Torneo Internazionale Olimpica Bellizzi”. In due giorni di gara gli atleti sciclitani hanno quasi tutti conquistato il podio. Abbiamo un brillante primo posto di Angelo Vilardo nella categoria 55 kg Cadetti e i secondi posti di MariaClara Donzella (48 kg Cadetti), Gabriele Bossettini (60 kg Cadetti), Edoardo Rendo (55 kg Esordienti)  e Filippo Cicciarella (50 kg Esordienti). Non sono da meno i terzi posti di Simone Allibrio (55 kg Cadetti) e Serena Pitrolo (52  kg Cadetti). Buona performance anche per Andrea Carnemolla, Daniele Mililli, Natale Portelli, Giovanni Donzella e Giovanni Stracchini che però nonostante gli sforzi non riescono ad ottenere il podio. Adesso gli atleti sciclitani dovranno affrontare una stagione veramente molto intensa, li attende infatti un altro torneo internazionale a Catania la prossima settimana ed i Campionati Italiani per gli Esordienti a fine mese a Roma. Anche Dicembre sarà denso di appuntamenti agonistici. I preparatori tecnici Vincenzo Iurato e Giovanni Parisi Assenza, insieme al Maestro Maurizio Pelligra si dicono soddisfatti delle performance dei ragazzi, con la speranza che la Koizumi possa chiudere in bellezza il 2013. L’anno trascorso infatti è stato coronato a grandissimi risultati a livello nazionale e internazionale, con una conquista del titolo Nazionale e la partecipazione agli Europei e a tante altre tappe continentali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.