Cronaca Vittoria

Aggredisce la convivente davanti alla figlia di 7 anni

Ieri i Carabinieri della Compagnia di Vittoria hanno tratto in arresto un operaio vittoriese 58enne, residente a Vittoria, separato, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile di aver aggredito, alla presenza della loro figlia minore di 7 anni, la propria convivente, lanciandogli addosso l’accessorio di un aspirapolvere, colpendola sul volto. A seguito dell’aggressione, la donna 55enne veniva accompagnata dalla pattuglia presso il locale Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile “Guzzardi” dove veniva sottoposta alle cure del caso e dimessa, venendo giudicata guaribile in 15 giorni per “Trauma contusivo ossa nasali”. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Iblea davanti la quale dovrà rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia commessi in presenza di minorenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.