Comunicati stampa Ragusa

GIOVANI VINCENZIANI DI RAGUSA, ENZO CILIA ELETTO RESPONSABILE

Si è svolta lo scorso mercoledì 20 Novembre, presso la sede del Consiglio Centrale di Ragusa della Società di San Vincenzo De Paoli in Via G.B. Hodierna, la prima assemblea del gruppo giovanile che – così come l’intero Consiglio – abbraccia le realtà vincenziane di Ragusa, Marina di Ragusa, Comiso, Pedalino, Santa Croce Camerina, Chiaramonte Gulfi, Giarratana. Partecipato l’incontro, importante perché avvia ufficialmente la fase operativa del gruppo, neo costituito e pronto ad organizzarsi al fine di promuovere i principi della Società anche tra i giovani: l’obiettivo, infatti, è quello di diffondere tra i ragazzi l’importanza di mettersi al servizio dei bisognosi, sull’esempio del Beato Federico Ozanam, fondatore della Società, che proprio nella sua fase universitaria, con altri amici, fondò questa realtà.

Il gruppo inizia ufficialmente la sua attività dopo mesi importanti e fondamentali per servizio, attività e crescita formativa: negli scorsi mesi, i giovani vincenziani iblei hanno partecipato alle Scuole di formazione tenute dalla Federazione Nazionale a Pompei (a Marzo) e a Napoli (a Ottobre) nell’ambito del progetto “TRA – Tessitori di Rel-Azioni”, effettuato con il sostegno di “Fondazione con il Sud” e che ha unito maggiormente tutti i vincenziani d’Italia e fatto riscoprire l’essenza della propria missione – e nelle scorse settimane, anche i giovani sono stati coinvolti nell’organizzazione sia della mostra itinerante dedicata al bicentenario della nascita del fondatore Ozanam, che del 50° Convegno Regionale, tenutosi a Kastalia ad Ottobre.

Nel corso dell’assemblea è stato eletto il “Delegato Giovani” ovvero, secondo le norme statutarie, il responsabile d’area per l’intero Consiglio Centrale. A larga maggioranza è stato scelto Enzo Cilia, giovane 24enne già impegnato da diversi anni nelle realtà vincenziane nonché già nominato vice delegato regionale durante lo scorso Convegno siciliano.

“Ringrazio gli amici che hanno voluto affidarmi questo importante compito” – dichiara Cilia – “mi metterò da subito al servizio di tutte le realtà vincenziane locali al fine di organizzare incontri e momenti in ogni parrocchia dove è presente una Conferenza – e non solo – per spiegare ai giovani quanto sia importante la nostra missione”.

Soddisfazione anche da parte del Presidente del Consiglio Centrale di Ragusa, Mimma Trovato: “Posso dirmi veramente soddisfatta per il raggiungimento di questo obiettivo, che il Consiglio Centrale di Ragusa si proponeva già da alcuni anni. Esprimo al nuovo Delegato e a tutti i Giovani del nostro Consiglio l’apprezzamento mio e di tutti i soci e auguro loro di potere espletare l’attività vincenziana in maniera efficace, nello spirito indicatoci da quel meraviglioso giovane che fu il Beato Federico Ozanam”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.