Attualità

Papa Francesco appoggia la battaglia di : “Domenica no grazie” e arriva la telefonata!!!

Venticinquemila lavoratori del commercio di tutta Italia, riunitosi in un comitato chiamato Domenica No Grazie Italia (DNG), ci speravano tanto e la telefonata, alla fine, e’ arrivata.

Papa Bergoglio ha telefonato, nei giorni scorsi, a Fabio Rizzi, uno dei rappresentanti veneti del comitato DNG Italia.

Il Papa, durante la telefonata, ha evidenziato  che e’ vicino alle famiglie di tutti i dipendenti del settore commercio,  ed a coloro che lavorano nel Santo giorno della domenica. La preghiera prima di tutto, dice il Santo Padre. Poi rassicura le commesse, dicendo di non abbattersi perché ci sono sempre degli sbocchi e che Lui e’ vicino alle famiglie.

Il Vaticano, in seguito alla telefonata di Bergoglio, ha promesso alle commesse di DNG Italia che l’ufficio competente si sta adoperando, tramite interlocuzioni avviate con il Governo Italiano, per trovare una rapida soluzione all’annoso problema del lavoro domenicale, che rischia di scatenare un problema sociale. Papa Francesco aveva già sottolineato qualche settimana fa, incontrando altri lavoratori, la necessità di togliere la centralità alla legge del profitto,  ridando la centralità alla persona ed al bene comune. Con la crisi – aveva detto – aumenta il lavoro senza sicurezza, senza riposo, senza rispetto della festa e della famiglia.

Intanto, in questi giorni, la decima Commissione della Camera dei Deputati, sta discutendo le proposte di legge che dovrebbero modificare la normativa delle liberalizzazioni (attuata da Monti) delle aperture domenicali dei negozi. Le proposte di legge, presentate da alcuni deputati e senatori del PD e del M5S, e una di iniziativa popolare sostenuta da DNG Italia, pare non siano “gradite” dal PDL (o da quel che ne resta) e, ovviamente, da Scelta Civica. Detta legge -affermano i rappresentanti di DNG Italia – ha stravolto le nostre vite, la gestione del lavoro e soprattutto le nostre famiglie.

Adesso i commessi italiani hanno un Alleato in più per lottare contro la  liberalizzazione delle aperture domenicali, rivelatosi fallimentari e letali per piccoli e grandi negozi: Papa Francesco.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.