Attualità

Fotografano targhe auto dei partecipanti che prepararano la manifestazione del 9 dicembre: i “forconi” scrivono al questore

La protesta del Movimento dei Forconi sta assumendo sempre più una valenza nazionale. A testimoniarlo adesso sono le varie reazioni che si registrano nelle assemblee che precedono la grande manifestazione di giorno 9 dicembre. Registriamo la reazione di alcuni manifestanti a Verona che scrivono al questore.

Egregio Signor Questore di Verona. Le scrivo a mente fredda, volevo farlo già ieri ma ho preferito attendere una breve riflessione. Ieri suoi uomini, mi dicono, in quanto in borghese e senza alcun tesserino di riconoscimento, durante la nostra riunione erano nel piazzale antistante a raccogliere le foto delle targhe dei partecipanti alla grande assemblea democratica per il 9 Dicembre. Volevo avvisarla che oltre alle nostre auto, c’erano anche auto di genitori che portavano i bimbi al vicino tennis oltre che di persone che vanno a fare footing li vicino, non vorrei mai che irrompesse a casa di pacifici cittadini! Ma la cosa che più ci tenevo a dirle è un’altra. So che è arrabbiato perché “suoi” uomini sono stati fotografati e pubblicati su network e blogs vari. Come le ripeto, essendo loro in borghese, in un luogo pubblico, privi di alcun distintivo o tesserino, sono normali cittadini in luogo pubblico e a vederli gironzolare attorno alle nostre auto hanno fatto preoccupare qualcuno di noi. Sa, ogni giorno furti nelle case, auto rubate, personaggi strani che se ne vanno in giro per i nostri paesi… la gente sospetta e si preoccupa! Io non ho domande da farle, capisco la sua posizione e retaggio culturale oltreché indottrinamento alle istituzioni che lei ha avuto e che ha, volevo solo dirle che ieri in quell’assemblea c’erano: madri, padri, nonni, figli, artigiani, commercianti, agricoltori, lavoratori, pensionati, studenti, disoccupati ecc. Insomma tutta gente che non fa di professione il terrorista e l’anarchico eversivo, ma semplici persone che si sono rotte e stufate di lavorare per pagare e per essere controllate come polli di allevamento. Si insomma la maggioranza della gente che abita in questa bella penisola ed isole. Capisco che lei debba ubbidire o che sia stata una sua iniziativa per mostrarsi come fedele collaboratore, io capisco e non cerco di dissuaderla dal suo operato, ma mi lasci dire che siete sull’orlo del ridicolo. Un comportamento del genere le posso assicurare non viene nemmeno utilizzato dalla polizia Russa, di cui ho la massima stima per efficienza e affidabilità nel reprimere la delinquenza, e cosa ancor più ridicola è l’inutilità di questa operazione. Come ha detto Mariano Ferro, le targhe le dovete prendere ai meeting del PD, PDL oltre che di altri partiti , sindacati e associazioni di categoria dove li toverete macchine ben più costose e di proprietà di personaggi alquanto sospetti e loschi. La potrete trovare, tangentari, corrotti, corruttori, ladri, maniaci e trafficanti ed un bel controllo di targhe vi farebbe mandare in tilt il computer ! Vede, noi, il 9 Dicembre andremo in piazza per cambiare questo sistema, questa classe politica, queste sue “istituzioni” ormai marce di corruzione, favoritismo, burocrazia inutile e dannosa a tutti noi. Noi non siamo una banda di disperati, noi siamo quelli stufi di lavorare per mantenere una miriade di fannulloni strapagati per fare una bella vita agiata alle spalle nostre. Vede, nulla di strano, una semplice risposta a tanti anni di prese in giro, di false promesse, di inutili tentativi di discussione con loro e voi. Le persone hanno perso la fiducia, ma la dignità no, proprio per questo ci stiamo muovendo, per salvare il nostro futuro e dei nostri figli. ORA IL LIMITE DELLA DECENZA E DELLA SOPPORTAZIONE E’ STATO ABBONDANTEMENTE SUPERATO. Noi siamo stufi del sistema, stanchi di lavorare inutilmente solo per pagare e di un futuro sempre deciso da persone che dovrebbero almeno vergognarsi di ciò che hanno fatto, o da persone che dovrebbero essere quantomeno in galera. Caro Questore, risparmi le spese, mandi i suoi uomini dove le abbiamo suggerito noi, li mandi a controllare anche le nostre case che sono frequentemente “visitate” da non desiderati ospiti, l’utilità sarebbe decisamente superiore. Comunque il 9.12, di targhe ne vedrete molte, molte di più. Ora voglio darle una mano nella spending review , le metto anche questa che mancava ieri alla vostra collezione, e invito tutti a postare la propria targa così eviterete di impiegare validi uomini per questo deprimente lavoro. La saluto, ci vediamo il 9 Dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.