Cronaca Ispica

Ispica, in 7 rubano 300 chili di agrumi

I Carabinieri della Stazione di Ispica, ieri,  hanno arrestato in flagranza, per il reato di furto in concorso, Paolo Bono, 48 anni, di Noto, pregiudicato, e denunciato a piede libero altri sei giovani, due maggiorenni e quattro minorenni, incensurati, che hanno compiuto il furto insieme al Bono.  I sette sono stati sorpresi dai militari dell’Arma mentre, ad Ispica, in contrada “Sulla”, presso un fondo agricolo, erano intenti a raccogliere furtivamente agrumi vari tra arance e mandarini.
I Carabinieri, notato lo strano movimento del gruppo, hanno proceduto immediatamente al loro controllo e contestualmente hanno rinvenuto, all’interno di un furgone di proprietà dell’arrestato, circa 300 chili di agrumi vari, distribuiti in sette cassette.  A conclusione dell’attività, i militari dell’Arma hanno pertanto proceduto all’ arresto del Bono ed hanno deferito a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa D.F. e S.S., rispettivamente del ’90 e ’92, di Noto, incensurati, nonché hanno deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minori di Catania, S.C., S.G. e B.G., classe ’97 e S.U., classe ’96, tutti di Noto ed incensurati, per il reato di furto aggravato in concorso.  La merce asportata è stata riconsegnata dai Carabinieri al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.