Cronaca Ispica

Ispica, in 7 rubano 300 chili di agrumi

I Carabinieri della Stazione di Ispica, ieri,  hanno arrestato in flagranza, per il reato di furto in concorso, Paolo Bono, 48 anni, di Noto, pregiudicato, e denunciato a piede libero altri sei giovani, due maggiorenni e quattro minorenni, incensurati, che hanno compiuto il furto insieme al Bono.  I sette sono stati sorpresi dai militari dell’Arma mentre, ad Ispica, in contrada “Sulla”, presso un fondo agricolo, erano intenti a raccogliere furtivamente agrumi vari tra arance e mandarini.
I Carabinieri, notato lo strano movimento del gruppo, hanno proceduto immediatamente al loro controllo e contestualmente hanno rinvenuto, all’interno di un furgone di proprietà dell’arrestato, circa 300 chili di agrumi vari, distribuiti in sette cassette.  A conclusione dell’attività, i militari dell’Arma hanno pertanto proceduto all’ arresto del Bono ed hanno deferito a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa D.F. e S.S., rispettivamente del ’90 e ’92, di Noto, incensurati, nonché hanno deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minori di Catania, S.C., S.G. e B.G., classe ’97 e S.U., classe ’96, tutti di Noto ed incensurati, per il reato di furto aggravato in concorso.  La merce asportata è stata riconsegnata dai Carabinieri al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.