Cronaca Evidenza

Aste giudiziarie, arrestato un avvocato ragusano

Le indagini della guardia di finanza stanno attenzionando da alcuni mesi il “fenomeno” delle aste giudiziarie che sono finite sotto l’occhio del ciclone in seguito ad alcune denuncie e all’esplodere di alcuni casi poco chiari.  Un primo tassello dell’indagine ha portato all’arresto di un  avvocato di Ragusa, Giovanni Calcaterra, di 45 anni, che è stato arrestato dalla Polizia maltese per esportazione illecita di valuta e riciclaggio di denaro. Il legale ragusano è uno dei professionisti coinvolti nell’indagine della procura della Repubblica di Ragusa partita in seguito al  suicidio del muratore di Vittoria Giovanni Guarascio.La Polizia maltese ha intercettato il professionista, da qualche giorno nell’Isola dei Cavalieri, su segnalazione della Guardia di Finanza che aveva notato nei suoi conti bancari un flusso di denaro diretto verso istituti di credito maltesi. Calcaterra era nel mirino delle fiamme gialle per l’indagine sulle aste giudiziarie e aveva subìto nei giorni scorsi una perquisizione dalla quale era emersa la circostanza di alcuni conti correnti a Malta, da qui la segnalazione dei finanzieri alla Polizia maltese che ha ritenuto di arrestarlo per i reati di esportazione illecita di valuta e riciclaggio. L’ uomo verrà processato dalla magistratura maltese lunedì prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.