Lavoro

Concorso per 260 allievi agenti di polizia penitenziaria

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso per il reclutamento di 260 Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria, 208 di sesso maschile e 52  di sesso femminile, bando riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno(VFP1) e quadriennale (VFP4), che abbiano svolto alla data di scadenza del bando almeno sei mesi o che abbiano concluso tale ferma di un anno.  La domanda di partecipazione al concorso scade il 30 dicembre 2013.  L’esame consiste in una prova scritta, domande a risposta sintetica e scelta multipla, relative all’argomento di cultura generale o argomenti di materie della scuola dell’obbligo.

Il bando è pubblicato  nella Gazzetta Ufficiale Concorsi numero 94 del 29-11-2013;  richiesta la cittadinanza italiana, il godimento dei diritti politici e civili, aver superato un età di 18 anni e non aver superato i 28 anni, essere in possesso di idoneità fisica, psichica e attitudinale, ma anche del diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media), essere in possesso di qualità morali e di condotta nel rispetto della mansione.

La domanda di partecipazione  potrà essere inviata solamente on line a: Ministero della Giustizia, ad eccezione degli ultimi tre giorni lavorativi  ma solo nel caso in cui il sistema informatico sia indisponibile. Allora la domanda potrà essere inviata tramite mezzo raccomandata al seguente indirizzo: al Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria – Direzione Generale  del personale e della formazione – Servizio dei Concorsi, polizia penitenziaria, Largo Luigi Daga n. 2, 00164 Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.