Attualità Salute

Ragusa, iscrizione nel Registro del Testamento Biologico: è già possibile

Dal 1° dicembre 2013, i cittadini maggiorenni residenti a Ragusa, potranno depositare la propria dichiarazione di testamento biologico secondo le seguenti modalità:

Se matura la volontà di dare corso al proprio testamento biologico occorre prendere appuntamento, direttamente con il funzionario Responsabile (Sig.ra Maria Grazia Iacono) – nei giorni e negli orari sotto riportati, per l’iscrizione nell’apposito Registro e per la conservazione degli atti.

Come fare
Occorre presentarsi all’appuntamento accompagnati dalla persona nominata Fiduciario nel proprio testamento biologico e (facoltativo) dal Supplente del Fiduciario e (facoltativo) dal Testimone.
Il Dichiarante e il suo Fiduciario e, ove previsti il Supplente del Fiduciario e il Testimone, dovranno presentarsi con il proprio documento di identità, in corso di validità, in originale ed il codice fiscale.
La dichiarazione di Testamento biologico va redatta in triplice copia, sul modello approvato dall’Amministrazione comunale di Ragusa (vedi Delibera Giunta comunale n. 383 del 17.09.2013 e successive modifiche ed integrazioni), oppure su un proprio modello personalizzato contenente tutti gli elementi essenziali previsti dalla Città di Ragusa, e deve essere debitamente compilata e sottoscritta sia dal dichiarante che dal fiduciario ed eventualmente dal fiduciario supplente e dal testimone, scelti liberamente dal dichiarante.
Una copia deve essere consegnata in busta chiusa all’ufficio competente; il funzionario incaricato o suo delegato al ritiro non è a conoscenza delle dichiarazioni e dei documenti inseriti nella busta e non è responsabile del suo contenuto.
La busta chiusa dovrà contenere, oltre al Testamento biologico, una copia fotostatica dei documenti di identità del Dichiarante e del Fiduciario (e del Supplente Fiduciario e del Testimone, se presenti).
I documenti fotocopiati devono essere gli stessi con i quali le persone vengono identificate dal funzionario Responsabile o suo delegato.
La busta già chiusa contenente il Testamento biologico viene numerata e sigillata e lo stesso numero viene annotato sul Registro dei testamenti biologici debitamente predisposto.
Il Dichiarante Testatore, di fronte al funzionario Responsabile, appositamente incaricato, compila e sottoscrive la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà dalla quale si evincono i seguenti e necessari dati:
Espressa volontà di consegnare il proprio testamento biologico per l’iscrizione nel Registro comunale
la completezza dei documenti inseriti dentro la busta chiusa (Testamento biologico e documenti di identità)
La nomina del fiduciario (e di un eventuale supplente)
L’indicazione eventuale del testimone
Dichiarazione di non avere depositato presso altri soggetti pubblici o privati altro testamento biologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.