Modica

La Polizia Locale di Modica denuncia sette persone

Sette persone denunciate e cento pratiche espletate dal Nucleo Operativo di Polizia Ecologica del Comando di Polizia Locale di Modica. L’organismo, coordinato dal tenente Egidio Santaera, negli ultimi mesi ha dato corso ad oltre cento pratiche riguardanti le segnalazioni di cittadini e di associazioni, le ordinanze e le verifiche circa l’ottemperanza da parte dei destinatari  di queste ultime. Nell’ambito dei servizi di vigilanza del territorio comunale, il Nope ha accertato numerosissime inosservanze alle disposizioni ufficiali del sindaco (ordinanze sindacali contingibili ed urgenti) riguardanti la scerbatura di terreni incolti, con presenza di vegetazione spontanea e sterpaglie, ricettacolo di topi, rettili ed insetti di ogni genere, costituenti pericolo per l’igiene pubblica e privata. Controlli sono stati effettuati anche riguardo alla presenza di fronde di alberi che sporgevano sulla carreggiata e, comunque, sulla pubblica via, riducendo la visibilità per i veicoli circolanti.  A seguito degli accertamenti, disposti dal comandante Giuseppe Pediglieri,  che hanno comportato indagini anche catastali per risalire alle proprietà, è stato rilevato che sette persone, alcune residenti in altri Comuni, non avevano provveduto all’obbligo imposto dall’ordinanza del sindaco, Ignazio Abbate, per cui nei loro confronti è scattato il deferimento alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.