Attualità Ragusa

Anche dei ragusani nell’elenco dei 76 super manager della sanità siciliana

Ecco l’elenco dei  76 aspiranti manager della Sanità  siciliana da cui dovrebbero uscire i  17 nomi che andranno a dirigere  Asp ed aziende:

Alberti Valerio Fabio

Alongi Giuseppe

Amico Gianluigi Maurizio

Arico’ Maurizio

Basile Francesco

Bedogni Corrado

Bonaccorsi Giampiero

Brambille Valeria

Brugaletta Salvatore

Bua Antongiulio

Candela Antonino

Cantaro Salvatore Paolo

Capodieci Giuseppe

Caruso Armando

Coiro Ilde

Colimberti Domenico

Dara Andrea

De Almagro Daniele

De Nicola Fabrizio

Di Lorenzo Rosario

Di Rosa Salvatore

Di Vincenzo Ferdinando

D’Urso Antonio

Failla Corrado

Faraoni Daniela

Ferri Roberto

Ficarra Salvatore Lucio

Fidelio Giovanna

Floridia Francesco

Galati Casimiro

Galeazzi Marina Antonietta

Galizia Giuseppe

Garufi Francesco

Giammanco Giuseppe

Giglione Salvatore

Granata Pasquale

Grasso Pietro

Greco Germana

Grossi Ida

Gulizia Michele

Iacolino Salvatore

Iacono Carmelo

Iudica Francesco

Lanza Maurizio Letterio

Lelli Rossella Colomba

Li Donni Renato

Lo Piccolo Francesco

Macaluso Maria Rosaria

Madeddu Anselmo

Migliore Giovanni

Munafo’ Manlio

Muscarnera Calogero

Noto Giuseppe

Olivero Guido

Ombra Salvatore

Parrino Enza

Pecoraro Giuseppe

Pellicano’ Angelo

Piergentili Paolo

Pullara Carmelo

Restuccia Marco

Romano Carlo

Rosso Benedetto

Salina Antonino

Sampieri Giacomo

Santonocito Giorgio Giulio

Scalisi Giuseppe

Sciacca Giuseppe

Sirna Gaetano

Surdi Francesco

Tanese Angelo

Tozzo Ignazio

Tranchida Livio

Venuti Gervasio

Vullo Michele

Zappia Mario

One thought on “Anche dei ragusani nell’elenco dei 76 super manager della sanità siciliana”

  1. Io non nè conosco nemmeno uno però sicuramente sono persone della vecchia guardia anche se giovani …. o si cambia o si affonda… loro fanno bene a pensare a loro stessi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.