Cronaca Santa Croce Camerina

Santa Croce, minacce e candeggina contro la ex. Arrestato

Un 29enne è stato  arrestato dai carabinieri di Santa Croce per persecuzione nei confronti della ex moglie. la donna aveva denunciato l’uomo perchè, lo scorso metà novembre,  ha visto la moglie in piazza a Santa Croce con un’amica e un amico, un suo coetaneo del luogo. Prima ha aggredito verbalmente e minacciato la moglie, spruzzandole del liquido, verosimilmente candeggina. Poco dopo, con un inganno, nella centrale via Ludovico Ariosto, davanti a decine di testimoni basiti, ha aggredito con un paletto di ferro l’amico della moglie, da lui ritenuto un contendente, colpendolo ripetutamente mentre lo minacciava e ingiuriava per poi fuggire repentino. Il ventinovenne santacrocese aveva dovuto addirittura subire il ricovero in ospedale ma fortunatamente poi se l’era cavata in qualche giorno.

L’uomo quotidianamente  con telefonate, sms e pare anche tramite internet su social network,  offendeva e minacciava la donna.

I militari hanno denunciato il marito violento per maltrattamenti in famiglia aggravati dalla presenza di un minore, atti persecutori e lesioni personali pluriaggravate e continuate nei confronti della moglie e  lesioni personali pluriaggravate, ingiuria, minaccia aggravata nei confronti del santacrocese amico della donna. Adesso Constantin Costea, rumeno, è agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.