Attualità

Cinghiale attacca un bracciante che raccoglie le olive

Un bracciante agricolo  e’ stato aggredito da una femmina di cinghiale nella vallata del fiume Pollina, all’interno del Parco delle Madonie. L’uomo, Domenico Colantoni di 33 anni, e’ stato accompagnato al pronto soccorso di Cefalu’ dove gli sono stati riscontrati traumi al piede e a una gamba. L’attacco e’ avvenuto mentre Colantoni stava raccogliendo olive in un suo podere, a San Mauro Castelverde (Palermo), assieme a un amico: il cinghiale e’ sbucato da un cespuglio di corsa e ha caricato ripetutamente l’uomo, finche’ non e’ stato messo in fuga a pietrate. “Non e’ possibile -dice il vicesindaco di San Mauro, Giovanni Nicolosi- che non si riesca a trovare una soluzione concreta al problema. Con il Parco delle Madonie abbiamo fatto molte riunioni sulla problematica, non ultima quella di un mese fa alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura Cartabellotta, ma siamo ancora in attesa. Credo che l’unica soluzione efficace sia quella di fare delle battute di caccia, ovviamente controllate dalle autorita’ preposte, con armi da fuoco anche all’interno del Parco prima che ci scappi il morto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.