Attualità Ragusa

Idee per Ragusa, rateizzare la Tares

“Rateizzare la Tares che in questi giorni sta arrivando nelle case dei ragusani, raddoppiata e triplicata rispetto al passato insieme all’Imu, in modo da dare una boccata d’ossigeno alle famiglie”. E’ la proposta del direttivo di Idee per Ragusa rispetto all’autentica stangata che in questi giorni si sta abbattendo sulle famiglie del capoluogo ibleo, soprattutto dopo gli aumenti decisi dall’Amministrazione in sede di bilancio. “Riteniamo – dice il gruppo dirigente di Idee per Ragusa – che tutto questo sia un errore bello e buono, che andrà ad incidere pesantemente nell’economia ragusana, tra l’altro, quando i cittadini dovrebbero inserire delle piccole somme nei propri budget familiari per le spese natalizie. Rateizzare queste somme, peraltro, per il Comune significherebbe una maggiore sicurezza di incamerare le tasse e dunque di avere un minore rischio di evasione, proprio perché si darebbe la possibilità ai cittadini di pagare in più tranche”. Il direttivo del movimento, inoltre, rivolge anche un altro invito all’Amministrazione: “Quello di andare a controllare bene la tipologia di tariffa che viene applicata. Una ludoteca, per esempio, ha ricevuto una fattura di 6.500 euro di Tares, essendo stata equiparata ad una discoteca. Non è possibile che succedano queste cose, così come non è possibile che a fronte di tutto questo si spendano 85.000 euro per il Natale quando questi soldi potevano essere utilizzati per incentivare le politiche sul lavoro. Vorremmo capire, tra l’altro, quali saranno i metodi di affidamento, la congruità dei prezzi e le persone che lavoreranno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.