Attualità Ragusa

piscina comunale chiusa, Marino: “La disattenzione della Giunta Piccitto sulla delicata questione è grave perché…”

“Quanto temevamo si è, purtroppo, tradotto di nuovo in realtà. E, del resto, non era neppure difficile pronosticarlo considerata la soluzione raffazzonata che era stata trovata. La piscina comunale di contrada Selvaggio, da questa mattina, è di nuovo chiusa al pubblico”. E’ quanto denuncia la consigliera comunale di Ragusa Elisa Marino dopo avere ricevuto la segnalazione di numerosi utenti che, ancora una volta, a distanza di poco tempo dall’ultima, fanno i conti con lo spiacevole disservizio. “La disattenzione della Giunta Piccitto sulla delicata questione – continua Marino – si può senz’altro ritenere molto grave perché, pur a fronte di una intesa che era stata raggiunta con il Coni tempo addietro, si è preferito fare saltare tutto in aria non si sa bene sulla scorta di quale principio. E, come se non bastasse, dopo che era accaduto il primo incidente, si era scelto di proseguire in maniera assolutamente improvvisata, senza lo straccio di un provvedimento che garantisse continuità dopo la conclusione del rapporto di convenzione con la cooperativa che gestisce il servizio in questione. Come sempre quando si parla della Giunta Piccitto, è l’improvvisazione a regnare sovrana. Loro ci verranno a raccontare le solite scuse che non era possibile proseguire oltre, che c’erano irregolarità, anomalie e cose del genere. E perché non ci hanno pensato a tempo debito a raddrizzare, ammesso che ce ne fossero, le eventuali storture? Avevano bisogno di arrivare al punto di non ritorno prima di intervenire? La verità è che siamo alle solite. E cioè che la Giunta non sa che pesci pigliare e poi tutto si ritorce sui cittadini. Uno dei pochi impianti che in città era gestito in un certo modo, si ritrova, dall’oggi al domani, chiuso. Con tutte le conseguenze che ciò può comportare in termini di rischio legato al degrado. Tra l’altro, sulla porta d’ingresso campeggia un cartello che è già tutto un programma in cui si dice che la piscina è stata chiusa su disposizione dell’Ufficio Sport. Qualcuno faccia chiarezza su quello che sta accadendo. E invitiamo l’Amministrazione comunale ad assumersi le responsabilità politiche della vicenda. Se le soluzioni non si trovano, si abbia l’accortezza di individuare chi è in grado di fornirle. Così, è chiaro, non si può proseguire”.

One thought on “piscina comunale chiusa, Marino: “La disattenzione della Giunta Piccitto sulla delicata questione è grave perché…””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.