Politica

Il Biometano può rivoluzionare l’agricoltura iblea, soddisfatto l’ass. Conti di Ragusa

Il Biometano potrebbe rappresentare una grande rivoluzione in termine di rinascita dell’agricoltura grazie ad un decreto interministeriale  Sviluppo Economico – Ambiente – Politiche Agricole, sul biometano approvato proprio nei giorni scorsi. A renderlo notizia con grande risalto è stato  l’Assessore all’ambiente ed energia Claudio Conti che  si dice molto soddisfatto di tale decreto che davvero può cambiare il volto dl sistema agricolo.

“Con questa norma- dice Conti-  sarà possibile utilizzare il metano prodotto dalle aziende agricole non solo per la produzione di energia elettrica come avviene oggi, ma anche per l’immissione diretta del biogas nella rete del metano e come combustibile per i trasporti stradali . L’agricoltore potrà quindi ottenere l’autorizzazione per creare presso le proprie strutture aziendali impianti di distribuzione di metano per autotrazione. Grazie al decreto sugli incentivi al biometano, – continua Conti-oltre alla riduzione dell’importazione del metano, crescerà anche il Pil agricolo e si valorizzeranno le biomasse ed i sottoprodotti agricoli, facendoli diventare uno strumento di integrazione  al reddito per gli agricoltori. Una grande opportunità quindi anche per gli agricoltori della provincia di Ragusa che disponendo di grandi quantità di biomasse, sia in agricoltura che in zootecnica, possono aumentare il proprio reddito  attraverso la digestione anaerobica, Contemporaneamente sarà possibile ridurre la pericolosità dei reflui zootecnici che ultimamente hanno creato  problemi alla distribuzione idrica della città”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.