Cronaca Modica

La truffa on line corre sul filo di Modica, 10.000 euro volatilizzati

Quattro persone si sono presentate al Commissariato di Polizia di Modica denunciando di essere vittime di truffe online. Il sistema del raggiro sul web  è sempre  lo stesso,  pirati informatici riescono a carpire i dati degli utenti che fanno acquisti on  line: username, password e dati delle carte di credito e poi  effettuano acquisti ad insaputa dei titolari. Quando il raggiro è scoperto è troppo tardi e, spesso, il conto è “salato”. L’ammontare della truffa denunciato al Commissariato della Città della Contea sarebbe di 10mila euro.  Un ignaro truffato ha scoperto che a suo nome sono state fatte ben nove transazioni tra Argentina, Lussemburgo e Canada su “Amazon”, un 37enne ha subito due movimentazioni sulla sua poste-pay, un terzo ha scoperto che ignoti avevano fatto per suo conto 4 mila euro di spese per acquisti online ed infine ad un giovane hanno clonato il bancomat ed ha avuto il conto “prosciugato”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.