Cronaca Evidenza Ragusa

Sorprese a prostituirsi in un appartamento a Ragusa Ibla

La Polizia  di Ragusa hanno identificato  una donna rumena P.F. di anni 22, che nonostante la giovane età, favoriva altre connazionali prendendo in locazione l’appartamento dove le  faceva prostituire, ed anch’essa si prostituiva ma qualche porta più in la senza così far comparire nel contratto i nominativi delle prostitute. Meno di una settimana fa, i Poliziotti di Quartiere venivano avvicinati da alcuni residenti esasperati di vedere un via vai di persone (dal comportamento discutibile) che facevano accesso ad un appartamento di Via San Francesco. L’intervento dei Poliziotti, permetteva di appurare che all’interno vi erano due giovani ragazze rumene intente a prostituirsi, così come dichiarato anche dai clienti che avevano appena “consumato” un rapporto sessuale. Dalle indagine fino ad ora espletate, il ragusano proprietario dell’immobile appare estraneo ai fatti, ma sono in corso ulteriori accertamenti sui movimenti bancari ed il tenore di vita dello stesso, al fine di verificare se a prescindere da quanto scritto sul contratto, l’uomo vivesse anche di questa attività illecita, cosa che porterebbe al sequestro per la confisca dell’appartamento così come previsto dalla legge.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.