Attualità Evidenza Modica

Ferro a Modica, “Da domenica i Forconi a Roma”

-“Da domenica pomeriggio, lo annuncio adesso perche’ e’ oramai certo, staremo a Roma. Domani mattina ho appuntamento alla Questura di Roma per concordare il luogo”. Lo afferma il leader dei Forconi siciliani, Mariano Ferro, durante la manifestazione a Modica. “Dopo la mattinata in Piazza San Pietro -spiega Ferro- ci sposteremo in qualche centrale piazza della capitale e staremo li’, in presidio permanente e ci staremo ad oltranza. Passeremo il Natale li’ e temo anche il capodanno. Ma sara’ -assicura- qualcosa di toccante, pacifico ovviamente. Un presidio con le famiglie ed i bambini”. “Ora passiamo alla fase due della nostra protesta: le risposte del Governo”, ha affermato Ferro, che ha proseguito: “Ci avevano detto che ci volevano incontrare, ma il silenzio di questi giorni mi fa capire che non abbiano risposte e che confermino di essere incapaci. Ecco perche’ devono andare a casa, perche’ promettono risposte ma non ne danno”.  La protesta, secondo Ferro, sara’ molto partecipata: “Siamo riusciti a smuovere l’opinione pubblica che e’ dalla nostra parte perche’ ha visto che lottiamo per loro, senza violenze”, ha assicurato il leader siciliano dei Forconi, che si e’ poi riferito all’imprenditore Gianni Giacchi incatenatosi oggi a Ragusa, a pochi cilometri da Modica, all’ingresso della Camera di Commercio per protestare contro la vendita all’asta della sua azienda per debiti: “C’e’ molta disperazione e la vicenda dell’imprenditore vittoriese Giacchi ne e’ la dimostrazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.