Cronaca Ragusa

Ragusa, botte e minacce di morte con un fucile al figlio

Gli uomini della  Polizia su denuncia di un uomo che, con una vistosa ferita al volto ha riferito  di essere stato colpito dal padre con un pugno e di aver ricevuto  minacce di morte asserendo che gli avrebbe sparato un colpo in testa con un fucile. Gli agenti sono intervenuti nell’abitazione dell’anziano trovando l’arma e le cartucce che  venivano sequestrate poiché al momento, l’aggressore dava segni chiari della sua instabilità. Il figlio, a malincuore, ha denunciato l’anziano padre per le ferite che gli ha procurato e gli agenti della Polizia di Stato lo hanno denunciato per incauta custodia di armi, considerato che il fucile aveva il colpo in canna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.