Comiso Comunicati stampa

Digiacomo (Pd): La rimodulazione della rete ospedaliera non incida sul diritto alla salute dei cittadini

“La proposta definitiva di rimodulazione della rete ospedaliera regionale deve tenere conto del miglior rapporto costi-benefici ma tutto ciò deve assolutamente essere raggiunto senza effetti distorsivi e disagi all’utenza”.  Lo dice il presidente della commissione sanità, Pippo Digiacomo che firma una risoluzione  da sottoporre all’attenzione del governo regionale. “La revisione della rete dei posti letto e delle Unità operative – spiega il parlamentare PD – deve essere ispirata a  criteri razionali  valutando ogni possibile alternativa utile a migliorare  il sistema sanitario creando il minor disagio all’utenza. La riduzione dei posti letto pubblici e privati- continua Digiacomo – non può prescindere dagli indici di occupazione né dalle condizioni complessive dell’offerta sanitaria territoriale nei vari distretti con riguardo alle zone svantaggiate e marginali.  Il Governo regionale non può non tenere conto di una serie di parametri e comparazioni anche con altre Regioni  in termini di rapporto tra popolazione e posti letto  e indici di mobilità intra ed extraregionale. La giunta deve mettere in atto ogni atto utile affinché la rimodulazione della rete ospedaliera – conclude il parlamentare –  non incida  negativamente sul diritto alla salute dei cittadini”

One thought on “Digiacomo (Pd): La rimodulazione della rete ospedaliera non incida sul diritto alla salute dei cittadini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.