Attualità

Comiso è pronto anche per le emergenze

Comiso ha dimostrato di essere pronto a gestire le emergenze aeree in caso di temporanea chiusura dell’aeroporto di Catania. La “certificazione” giunge dopo una riunione  svoltosi a Roma, nella sede dell’Enac, con i presidenti di Soaco e Sac,dove  è stato deciso che lo scalo ragusano potrà divenire alternativo a Fontanarossa in caso di emissione di cenere vulcanica da parte dell’Etna. Soddisfatti i presidenti di Soaco, Rosario Dibennardo e di Sac, Gateano Mancini. «Il ‘Magliocco” – dice Dibennardo – non è paragonabile come dimensioni agli aeroporti di Catania o Palermo, ma può sostenere, senza problemi, il ruolo di scalo alternato a Catania, qualora ce ne fosse bisogno»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.