Politica

Modica, Abbate mangia a scuola!

Il sindaco Ignazio Abbate ha effettuato questa mattina un sopralluogo nelle cucine comunali predisposte per la preparazione dei pasti della refezione scolastica. Il servizio, affidato per l’anno 2014/2015 alla Cooperativa Sociale Matusalemme, è rivolto alle scuole dell’infanzia e alle scuole medie inferiori per gli alunni che frequentano il tempo prolungato a Modica.
Effettuerò il sopralluogo una volta al mese per verificare il corretto funzionamento del servizio – ha dichiarato il primo cittadino – per una sana alimentazione saranno utilizzate materie prime provenienti da coltivazioni a km 0 grazie alla collaborazione con la Coldiretti. Questa mattina sono stati serviti 308 pasti. Le famiglie che usufruiranno del servizio potranno beneficiare di sgravi calcolati sulla base del reddito ISEE: per le famiglie con ISEE fino a 5.500,00 euro il servizio è gratuito, per un ISEE da 5.501,00 fino a 20.000,00 euro il costo del ticket è di 1 euro, per un  ISEE superiore a 20.000,00 euro il costo del ticket è 3,07 euro. I blocchetti buoni-pasto potranno essere ritirati all’ufficio Servizi Scolastici a Palazzo della Cultura nei giorni lunedì mercoledì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e il martedì e il giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00. Una Commissione di quattro insegnanti e quattro genitori vigilerà sull’andamento del servizio. Medici dell’Asp forniranno le informazioni per un’alimentazione corretta e variegata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.