Attualità

L’Istituto Cataudella di Scicli dice no ad ogni forma di discriminazione!

L’Istituto Cataudella di Scicli ha manifestato questa mattina partendo dalla stessa scuola e arrivando nel cuore della città, davanti al Comune di Scicli per dire no al razzismo e ad ogni forma di discriminazione. Una manifestazione caratterizzata dall’arte e dalla musica attraverso la quale i giovani studenti hanno fatto partire con chiarezza l’idea della società che vorrebbero e nella quale vogliono vivere. Una società che non conosce la parla “diverso” ma che vorrebbe vedere nell’altro semplicemente una persona. Scicli città dell’accoglienza e della solidarietà, questo il messaggio che è partito dagli studenti.

IMG_20141108_110321IMG_20141108_110443scuola 6scuola 8scuol 3scuola 4 scuola 5 scuola 6

One thought on “L’Istituto Cataudella di Scicli dice no ad ogni forma di discriminazione!”

  1. Quella parte di studenti che hanno manifestato contro il razzismo hanno il dovere morale di indicare chiaramente i fatti che concretizzerebbero a Scicli manifestazione di razzismo o xenofobia e di indicare per nome e cognome i razzisti di Scicli. A questa domanda potrà rispondere non soltanto il firmatario del comunicato Alessio Agolino ma anche tutti coloro i quali hanno partecipato alla manifestazione. Attendiamo una chiare risposta e una precisa assunzione di responsabilità. In ultimo vogliamo evidenziare che quella parte di studenti, che acriticamente si sono associati al coro di accuse di razzismo e xenofobia, hanno dimostrato ignoranza, malafede e disonestà intellettuale perché essere contro l’apertura di un centro di accoglienza in Corso Mazzini o contro l’invasione migratoria incontrollata non significa essere razzisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.