Politica

A Ragusa il sindaco “controlla” le mense

Le recenti criticità emerse in merito al servizio di refezione scolastica destinato agli alunni delle scuole iblee, sono state al centro dell’incontro di questa mattina tra il Sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Salvatore Martorana, ed i dirigenti scolastici degli istituti cittadini. Questi ultimi hanno elencato le principali problematiche riguardanti il servizio, non solo a partire dai casi più recenti, ma anche sottolineando la necessità di individuare alcuni correttivi rispetto al menu offerto. Tali specifiche segnalazioni sono state prontamente raccolte dall’Amministrazione ed inviate alla ditta che attualmente gestisce il servizio. Il Sindaco Piccitto e l’Assessore Martorana, hanno inoltre elencato alcune novità recentemente inserite al fine di garantire la massima qualità del servizio offerto. Tra queste figura l’attivazione di protocolli univoci riguardanti le modalità di svolgimento del servizio offerto, in tutti gli istituti cittadini, e l’implementazione, di concerto con il personale scolastico ed i genitori, del sistema di controlli Asp su chiamata diretta, in caso di eventuali anomalie riscontrate. I genitori, insieme al personale scolastico, inoltre, saranno invitati a costituire, in tutte le scuole, dei comitati di “assaggiatori”, con specifiche schede per il monitoraggio costante della qualità del servizio offerto. “Le legittime rimostranze dei genitori non possono assolutamente essere ignorate o sottovalutate. – afferma il primo cittadino – anche perché qualsiasi aspetto coinvolga i ragazzi deve rappresentare una priorità assoluta per tutti noi. Il servizio di refezione scolastica, come è stato ribadito anche oggi dai dirigenti scolastici, rappresenta infatti un momento formativo ed educativo centrale che non può essere mortificato da livelli di qualità non ottimali. Per questi motivi all’incontro odierno se ne affiancherà un altro, riservato ai genitori, in programma martedì alle 18 nella sede dell’assessorato allo sviluppo economico”.
“Di concerto con gli uffici – ha sottolineato altresì L’Assessore Martorana nel corso del suo intervento – stiamo provvedendo alla predisposizione di uno specifico bando di durata pluriennale, con una serie di indicazioni che mirano a recepire e di conseguenza eliminare le criticità finora riscontrate. In occasione della riunione di martedì prossimo con i genitori, così come avvenuto durante l’incontro odierno, intendiamo quindi accogliere e stimolare il contributo fattivo del personale scolastico ed, in particolare, delle famiglie, per garantire, anche attraverso il loro coinvolgimento diretto, un servizio di qualità ottimale nella piena tutela dei bisogni e delle necessità dei nostri ragazzi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.